voi siete qui

ATTENZIONE

le immagini che seguono potrebbero urtare 

la vostra sensibilità

Reperti

1980/90


Risvegliati da un lungo letargo, riesumati dalla polvere e dalla muffa, sottratti all'oblio, più splendenti degli affreschi di Pompei e meno a rischio di crolli, ho il piacere di pubblicare 10 anni di scatti fotografici, assolutamente senza filo conduttore se non quello di chi (o di cosa) vi compare.

   


Dedicato a chi non c'è più; a chi si vede ritratto all'asilo e adesso ha dei figli all'asilo;

agli archeologi e agli appassionati di storia; a tutti.   


Elio De Martin

fotografo